FACCE NERE

In questa pagina il Pabuda (appena scopre come si fa) immagazzina – e condivide con i lettori (e le lettrici,  1944-11-23_photo-da087_muncitori-mineri-din-valea-jiului-gheorghe-gheorghiu-dejnaturalmente) più curiosi/e – materiali (foto, ritagli di giornale, appunti, link) che sta utilizzando per il progetto di scrittura provvisoriamente denominato “Facce Nere“, un po’ di stesure in bozza di capitoli e paragrafi, qualche anteprima. È una storia abbastanza complessa e avvincente. Si svolge in Romania, nell’ambiente dei minatori della Valle dello Jiu. È frutto della fantasia del Paolo Buffoni Damiani (a.k.a. Pabuda) ma radica nella storia recente di quel paese e di quella gente. Chi avesse commenti, suggerimenti, contributi, soffiate, critiche (costruttive e incoraggianti, mi raccomando!) può scrivere a info@pabuda.net

La foto pubblicata qui a fianco (ripresa dai preziosi archivi presenti nel Portale della Valle dello Jiu: http://jv.icatalyst.org/) ritrae un gruppo di minatori nel 1944, un paio d’anni prima della nascita di Marius, il contraddittorio e tormentato protagonista di “Facce Nere”. Negli anni successivi, pur continuando a fare un lavoro di merda, i minatori della Valle dello Jiu negli anni successivi se la passarono decisamente meglio…

QUESTO AGGEGGIO… c’entra con Facce Nere…

radiosveglia

Questo aggeggio… somiglia incredibilmente alla radiosveglia di produzione tedesco-orientale che i colleghi regalarono a M. nel 1977, in un giorno che risulterà particolarmente importante. L’episodio è ricordato proprio all’inizio di uno dei tre capitoli dedicati agli antefatti. Il titolo del capitolo è Sveglia! (ma guarda un po’!). In realtà, parla d’altro… ma prima di immagazzinarlo ed esibirlo qui dentro… devo ancora sistemare due cosette e correggere la sintassi. Soprattutto nei dialoghi.